Polsini della camicia: il dettaglio che fa la differenza

Polsini

Potrebbero passare quasi inosservati, se non fosse per la loro grande importanza stilistica. I polsini possono veramente fare la differenza per una camicia uomo su misura. Un dettaglio capace di rendere importante qualunque camicia.

Una delle peculiarità principali che caratterizza i polsini è la loro chiusura. Ne esistono molte, tutte diverse a seconda del modello di camicia indossato, o dell’occasione alla quale presenziare.

PolsiniPolsini: tipologie e caratteristiche

Esistono ben sette diversi tipologie di polsino:

  1. smussato
  2. rotondo
  3. dritto
  4. francese
  5. polsini francesi rotondi
  6. francese doppio
  7. francese rotondo doppio

La scelta più pratica e comune è quella dei polsini con bottoni. Adatti a quasi tutte le occasioni, le camicie con i polsini con bottoni sono facili e semplici da indossare. Ne esistono di vari tipi, come abbiamo visto, dal più elegante polsino alla francese, a quello meno formale ad angolo quadrato.

In passato la camicia con i polsini con i bottoni si indossava per le occasioni meno formali. Oggi invece le si usano in tutte le occasioni, formali e non. La scelta della tipologia di polsino verrà fatta principalmente in base al proprio gusto e al colletto della camicia che di solito viaggia in abbinamento con i polsini.

Polsini smussati

Molto comune ed ampiamente utilizzato. Si adatta a contesti casual, ma anche formali e si abbina con una camicia uomo dal colletto classico (colli italiano, semi-italiano, semi-francese e i colli button-down).

Polsini rotondi

Ricercato, elegante e dall’aspetto morbido, grazie alla stondatura delle sue linee. A seconda dell’ampiezza della curva è definito “arrotondato” o “stondato”. Adatto a contesti eleganti e formali, si abbina alla perfezione con il colletto club, oppure con colli italiano o semi italiano.

Polsino dritto ad angolo quadrato

Informale e casual è adatto per eventi sportivi, meno rigorosi e più rilassati. La squadratura dell’angolo permette di arricciare le maniche con facilità. Si abbina a colletti button-down.

Polsini francesi

Gli annoveriamo tra i polsini con bottoni, anche se i bottoni effettivamente non li hanno. Hanno le asole però, che servono per inserirvi i gemelli da polso. Si trovano polsini singoli o polsini doppi, a seconda della piegatura su se stessi. Rotondi o dritti in base al taglio finale.

Sono destinati ad eventi molto eleganti e raffinati, come ad esempio matrimoni e cerimonie. Sono nati quando in passato i polsini, che non avevano bottoni, erano più spessi, più robusti e resistenti a causa della maggiore usura alla quale erano sottoposti. I bottoni normali non avrebbero garantito un’allacciatura sicura. Di conseguenza subentrò l’uso dei gemelli che, piano piano, si trasformarono in un elemento decorativo di primo piano per gli uomini.

Nonostante fossero stati in passato destinati ad eventi e contesti formali ed eleganti, oggi i polsini francesi possono essere indossati meno “rigidamente”.

Polsini francesi classici

Tra i polsini francesi, quello classico, è un modello,meno formale, che può essere indossato per look più casual. Il taglio è dritto e lo spessore singolo. Il colletto da abbinarvi (oltre al classico diplomatico) sono i colli italiano e semi francese.

Polsini francesi rotondi classici

I polsini francesi possono essere realizzati in una variante più arrotondata verso l’esterno della manica. Meno rigoroso e più comodo, si tratta di un polsino adatto a situazioni molto meno formali. Si abbina al colletto diplomatico (colletto da smoking), oppure ad un collo club.

Polsino francese doppio classico

L’eleganza massima per un look formale. Perfetto su smoking, tait e frac e camicie uomo da cerimonia. Da abbinare con gemelli eleganti e di classe e con un colletto diplomatico.

Francese rotondo doppio classico

Si tratta del precedente modello in versione arrotondata, verso l’interno della manica. Formale e solenne, lo si indossa per cerimonie di una certa importanza e richiede gemelli altrettanto importanti e un colletto diplomatico.

Polsini, colletti e camicie: abbinamenti e stili

Per non risultare eccessivi, o sgradevoli, meglio attenersi a qualche regola base, senza tentare abbinamenti inconsueti.
Quindi un colletto formale, richiede un polsino formale. Un colletto più casual si può invece permettere un polsino più informale.