Le regole del bon ton: cosa prevede il galateo per l’ abito cerimonia uomo

abito cerimonia uomo

Il bon ton racchiude tutte quelle regole e comportamenti educati ed eleganti, richiesti in determinati ambienti sociali e in particolari situazioni ed eventi. Non fanno eccezione le cerimonie. Anche il dress code richiede una serie di accortezze e criteri che devono essere necessariamente rispettati per essere all’altezza della situazione. L’eleganza e la presenza richiesti nel vestire ad un uomo, non sono meno importanti e sofisticate di quanto non lo siano per le donne.

La dove per le signore risulta più facile districarsi con le regole delle etichette redatte in ottica di abbigliamento, per gli uomini subentrano alcuni ostacoli dettati dalla limitata varietà di di capi d’abbigliamento a disposizione. Questo però non significa dover far finta di niente e glissare sugli outfit. Anzi, un uomo deve mettere ancora più impegno per riuscire a rispettare l’etichetta.

abito cerimonia uomoUn’icona simbolo di potere e distinzione

La moda femminile è spesso veloce e volatile. Muta velocemente, da decennio a decennio, se non addirittura da anno in anno. Di contro quella maschile è rimasta costante nel tempo, eleggendo a simbolo di “potere e distinzione” il classico capo a due o tre pezzi. Giacca, pantalone e aggiunta del gilet. Questi tre semplici capi rappresentano le fondamenta che da sempre costituiscono i pilastri dell’abbigliamento classico maschile. L’immagine del classico completo che ognuno di noi ha dell’abito uomo cerimonia, rappresenta da sempre il canonico completo simbolo d’eleganza e distinzione.

Su queste basi sono poi state create precise regole di bon ton per le cerimonie. Ad esempio, la manica della camicia deve spuntare di circa1,5 cm da quella della giacca, non di più, non di meno. E sono proprio questi minuziosi particolari che faranno la differenza che vi contraddistinguerà.
Attenzione ai dettagli e alle finezze sartoriali. Orli precisi e rifiniture fatte a mano, non passeranno inosservati.

Estro e personalizzazione a 360° per l’abito cerimonia uomo

Quello che conta veramente per un abito uomo cerimonia sono i particolari distintivi. A seguito di un invito ad una cerimonia è importante guardare all’eleganza dell’abito, tanto quanto non esagerare nell’estro e nell’esuberanza dell’appariscenza. Non è necessario strafare per apparire, i dettagli parleranno per voi e vi farro spiccare sopra gli altri. Vero è che è sempre possibile personalizzare al massimo un completo classico, senza ricorrere ad abbinamenti azzardati. Giocare con colori e tessuti sarà la chiave distintiva del vostro outfit.

Tessuti colori e contrasti

Per rispettare le regole del buongusto e precetti che il dress code nuziale impone, sono consigliati accostamenti di contrasti forti. Con questo vogliamo riferirci sia ai colori che ai tessuti. Meglio quindi optare per soluzioni ton-sur-ton (tono su tono), giocando su diverse gradazioni e tonalità dello stesso colore. Ad esempio il gilet può avere una nuance, cioè una sfumatura, più chiara rispetto al tono dell’abito stesso.
Ma non esistono solo i colori. Anche i tessuti fanno la differenza e il concetto di accostamento di materiali diversi può essere sfruttato anche per le stoffe utilizzate. In questo caso è possibile scegliere tra broccati o damascati con motivi in tono, per vivacizzare e illuminare l’outfit, senza uscire troppo dai canoni dell’eleganza.

Linee guida stilisticheabito cerimonia uomo

Come abbiamo già detto non serve uscire drasticamente dalle linee guida stilistiche per apparire. Se lo farete in modo troppo esagerato, rischierete di sfociare nel kitsch, tendenza sempre da evitare per un abito cerimonia uomo. Di conseguenza esibiamo creatività, ma con moderazione.

La ricercatezza per l’uomo passa sempre per i dettagli e non ci stancheremo mai di dirlo.
Ad esempio un tocco d’estro può essere dato dall’utilizzo di tessuti cangianti e motivi geometrici in tono. Usare una combinazione di questi elementi su blazer monopetto o revérs a lancia, trasformerà un banale outfit, in un modello di tendenza dal carattere distintivo.
Il classico completo blu scuro può essere reso unico e peculiare facendo realizzare alcuni dettagli dello stesso colore del completo, ma in un tessuto diverso. Ad esempio il revér e il gilet, possono essere creati con un tessuto lievemente a contrasto con quello del completo, in perfetta sintonia con cravatte e papillon realizzati nello stesso filato. Il risultato sarà un’immagine particolarmente curata e ricercata.

Regole non scritte

Se siete stati invitati ad un matrimonio e sulle partecipazioni di nozze non viene riportato alcun riferimento particolare al dress code da sfoggiare, ricordate quindi sempre le regole non scritte per l’abito cerimonia uomo. Non esagerate e puntate ai dettagli, contando sulla professionalità e l’abilità di un sarto. Il segreto del successo per un outfit perfetto risiede tutto sulla manifattura artigianale.