Cannoncino: dettaglio di stile ed eleganza

Cannoncino

Abbiamo già dedicato un paio di articoli agli stili e ai dettagli che contraddistinguono le camicie uomo (si veda: “Collo alla coreana: Storia, caratteristiche e stile” e “Polsini della camicia: il dettaglio che fa la differenza”). Oggi vogliamo approfondire il discorso su uno dei particolari più belli ed importanti che si possano realizzare su una camicia da uomo: il cannoncino. Si tratta di un dettaglio che contribuisce a definire lo stile, la qualità e l’occasione d’uso della camicia da uomo.

Cannoncino: la definizione

Il cannoncino di una camicia uomo è chiamato anche cannolé e identifica quella parte della camicia dove sono intagliati gli occhielli per i bottoni. Si trova nella parte anteriore e centrale del capo, ed è realizzato, solitamente, con due diversi strati di tessuto. Il tessuto utilizzato per realizzare la camicia su misura è ripiegato su se stesso e cucito per formare appunto il cannolè.

É probabile che il nome derivi proprio dalla forma conica (simile ad una canna di un piccolo cannone) che si ottiene quando la stoffa è ripiegata su se stessa.

Oggi esistono quattro diverse tipologie di abbottonatura di una camicia uomo contemporanea:

  1. senza cannoncino – chiamata anche alla francese
  2. abbottonatura nascosta 
  3. con cannoncino – o all’americana
  4. abbottonatura popover

Abbottonatura all’americana o con cannoncino

Si tratta di un’abbottonatura visibile utilizzata soprattutto per camicie da giorno e per uno stile casual. In questo caso, come abbiamo già detto, il cannoncino è realizzato piegando su se stesso una striscia del tessuto utilizzato per la camicia. Il tessuto è piegato verso la parte anteriore e cucito in modo tale che formi un rilievo che rimanga sempre visibile. Le camicie con abbottonatura con cannoncino sono adatte al tempo libero, ma anche ad ambienti di lavoro perché si prestano molto bene per facili abbinamenti con cravatta o papillon.

Abbottonatura alla francese senza cannoncino

é una tipologia di abbottonatura molto utilizzata soprattutto per le occasioni formali ed eleganti. Conferisce alla camicia uomo un aspetto lineare, pulito ed elegante. Ideale quindi per le occasioni speciali, come cerimonie ed eventi, ma anche per ambienti di lavoro.

L’abbottonatura alla francese è realizzata piegando il tessuto della camicia verso la parte interna. Si tratta di una soluzione che lascia i bottoni a vista, ma non mostra alcuna cucitura sulla parte esterna.

Cannoncino Abbottonatura nascosta

In questo caso i bottoni sono nascosti dietro una sottile striscia di tessuto ripiegato sul fronte e al centro della camicia. Con i bottoni nascosti l’aspetto della camicia risulta più lineare e leggero. Oltre alla leggerezza, si tratta di un’abbottonatura particolarmente elegante, che rende la camicia perfetta per le cerimonie e le occasioni speciali. É infatti questa la tipologia di camicia uomo utilizzata per gli smoking e abbinata ai papillon di seta.

Abbottonatura popover

Riservato alle camicie più sportive, il cannoncino popover rappresenta la soluzione più casual tra tutte le abbottonature. Questo cannoncino è realizzato ripiegando su se stesso nella parte anteriore una striscia di tessuto della camicie e cucito per creare una striscia in rilievo. Quello che la differenzia dall’abbottonatura con cannoncino standard è la lunghezza. É infatti più corta, circa 17 cm di apertura più tre cm di fondo e conta solo tre bottoni.

In questo caso quindi l’abbottonatura popover è da indossare per occasioni disimpegnate, perché conferisce alla camicia una aspetto similare ad una polo, anche se il tessuto di realizzazione rimane sempre quello di una camicia.